Metodo
Hobart
La Danzaterapia

Il metodo Hobart è una forma di danza terapia per bambini e adulti diversamente abili.

La danza, come disciplina artistica, è un modo unico di far emergere le qualità espressive non verbali in persone diversamente abili così come in persone abili.

Il metodo Hobart è stato formulato da Gillian Hobart, nota ballerina e insegnante illustre, professoressa ospite per la danza moderna presso l'Accademia Nazionale di Danza (Roma), il Centro sindacato per la danza (Roma) e il Centro regionale di danza (Corso di perfezionamento) a Reggio Emilia; è anche una Consulente nel metodo psicoterapeutico di Carl Rogers presso il Centro Italiano di Psicologia Clinica di Roma.

Il metodo Hobart è stato sviluppato per concentrarsi in particolare sui diversamente abili, dando supporto a un'ampia gamma di terapie e al suo uso nella comprensione del corpo. La sua innata capacità di espressione personale in difesa della persona non verbale e fisicamente svantaggiata, porta ad una migliore relazione con gli altri e a conoscere se stessi attraverso la danza.

I primi risultati positivi del Metodo Hobart sono stati evoluti e sviluppati presso l'Associazione per l'assistenza e l'integrazione sociale (AAIS) a Bracciano, la Cooperativa per la Solidarietà a Ladispoli e al Movimento Centrale Danza & Teatro di Rimini. È stato applicato anche nelle scuole statali dell'Emilia-Romagna, concentrandosi su classi miste che presentano aggressività, sindrome di Down e violenza familiare.

Durante tutto il corso di studio, l'enfasi viene posta anche sull'apprezzamento musicale, fondamentale al buon esito dell'unità corpo-mente.

La Fondazione ha supportato il metodo Hobart presso il Movimento Centrale Danza & Teatro dal 2001.